An archaeology - Stefano Vigni 16/9 - 16/11

By Stefano Vigni

An archaeology - Stefano Vigni  16/9 - 16/11

Stefano Vigni rappresenta nel progetto fotografico "An archaeology" una metafora contemporanea dell’archeologia come viaggio nel tempo. Le fotografie mostrano come un ritrovamento archeologico possa oggi darci informazioni sulle persone che l'hanno usato, ed in particolare il viaggio che questo oggetto abbia compiuto per portare fino ad oggi queste preziose informazioni. Lo stesso accade con la fotografia: possiamo ipotizzare che ogni singola immagine viaggi nel tempo e nello spazio, rivelando ogni volta un significato diverso a seconda dell'interprete. Il progetto poggia le sue fondamenta su di una base reale, che è quella dell’archeologia metropolitana di Amsterdam, per poi muoversi su più livelli di narrazione fino ad astrarre il concetto paradossale del divenire prima di essere. Alcune delle fotografie in mostra, sono state esposte ad Amsterdam alla galleria Vriend Van Bavink, all’Archivio di Stato Olandese, e durante l’Open Monumenten Dag nel 2010. Il progetto “An archaeology” dopo un lungo editing su oltre 30.000 immagini di archivio scattate da Stefano Vigni, è diventato un libro, prendendo la sua forma definitiva nel settembre 2016, presentato alla galleria Seipersei di Siena e a Fotografia Europea.